PRODUZIONE


L’'AZIENDA SI OCCUPA PRINCIPALMENTE DELLA FUSIONE E LAVORAZIONE ARTIGIANALE IN TUTTE LE SUE FASI DEL BRONZO, DELL’OTTONE E DELL’ ALLUMINIO.REALIZZA MEDIANTE LA FUSIONE IN TERRA COME DA TRADIZIONE DI FAMIGLIA,  OGGETTISTICA, ARTICOLI REGALO, MONUMENTI, TARGHE, MEDAGLIE, COPPE, TROFEI, E MOLTO ALTRO. 

IL CICLO PRODUTTIVO: 

- IL TUTTO INIZIA CON LA PREPARAZIONE DEL MODELLO IN LEGNO, CERA, GESSO O ALTRO MATERIALE RIGIDO, INTAGLIADOLO MANUALMENTE. LA GRAFITE VIENE PENNELLATA SUL CAMPIONE PER EVITARE CHE LA SABBIA SI ATTACCHI. 

- LA SECONDA FASE AVVIENE NELLA SALA STAMPI DOVE L’OGGETTO REALIZZATO VIENE COPIATO MEDIANTE LO STAMPAGGIO IN SABBIA TIPO APIL O SAND UTILIZZANDO STAFFE IN FERRO, LEGNO E ALLUMINIO DI VARIE DIMENSIONI.  PER IL DISTACCO DELLE FORME VIENE USATO IL TALCO O LICOPODIO COME IN PASSATO.

PER LA MISCELAZIONE E FRANTUMAZIONE DELLA SABBIA, VIENE UTILIZZATA LA MOLAZZA, CON LA STESSA MACCHINA VIENE RIGENERATA PURE LA TERRA UTILIZZATA NELLE FUSIONI PRECEDENTI CON L’AGGIUNTA DI BENTONITE, PER RENDERLA STABILE. LO STAMPAGGIO AVVIENE MANUALMENTE O CON L’AUSILIO DI PRESSA MANUALE.

L’IMPIANTO DI ASPIRAZIONE PREVEDE UNA BOCCA DI ASPIRAZIONE SUL BANCO DI STAMPAGGIO E UNA SOPRA ALLA MOLAZZA PER RIDURRE AL MINIMO L’ESPOSIZIONE ALLA SILICE, PRESENTE NELLA SABBIA. 

- TERZA FASE E’ LA FUSIONE CHE AVVIENE IN MEDIA DUE/TRE VOLTE A SETTIMANA DIPENDENTEMENTE DALLE COMMESSE RICEVUTE E SI ATTIENE ATTORNO AI 300/400 KG SETTIMANALI.

IL LOCALE FONDERIA E’ DOTATO DI 3 FORNI FUSORI DI DIVERSA POTENZA E PORTATA, OGNUNO DOTATO DI CAPPA ASPIRANTE PER EVITARE LA DISPERSIONE DI FUMI.

IL LOCALE E’ MUNITO DI IMPIANTO DI ASPIRAZIONE-VENTILAZIONE PER IL RICAMBIO DEI FUMI AERODISPERSI DURANTE LA COLATA.